0

CANALE LUNENSE – HEMINGWAY: “ISOLE NELLA CORRENTE”

Pubblichiamo di seguito la lettera di un cittadino che documenta una preoccupante e crescente situazione di degrado nel tracciato del Canale Lunense, almeno nella parte che sta tra Ponzano Magra e Sarzana.

Spettabile Redazioni di La Spezia e Sarzana

OGGETTO: CANALE LUNENSE _ Hemingway: “Isole nella Corrente”

Gentili Signori,

desidero documentare una preoccupante e crescente situazione di degrado nel tracciato del Canale Lunense, almeno nella parte che sta tra Ponzano Magra e Sarzana.

Infatti nelle anse che il canale presenta si sono formati e continuano a formarsi depositi di fango che DA ANNI NON VENGONO mai rimossi.

Le periodiche variazioni nella portata (in diminuzione!) aggravano il fenomeno e aggiungono ogni settimana nuovi depositi a quelli pre-esistenti.

Al punto che in più punti si sono formate “isole” sulle quali oramai svettano piante ed arbusti e, continuando così, tra pochi mesi anche ALBERI. Forse i responsabili del Canale Lunense intendono emulare il celebre scrittore americano? Senza interventi di rimozione e di PREVENZIONE (all’epoca del rifacimento del Canale si disse che i problemi sarebbero stati superati mediante la creazione di un bacino “dissabbiatore” posto subito a valle della captazione a S. Stefano di Magra) nell’arco di due o tre anni alla costituzione di veri e propri SBARRAMENTI lungo il corso del Canale.

Confido che con la documentazione fotografica che Vi accludo e con la pubblicazione a Vostra cura, sia possibile smuovere la “fluida” gestione del Canale Lunense.

Sarebbe infine interessante che l’ASL verificasse se i fanghi costituiscano o meno una minaccia per la salute dei cittadini, un accumulo di potenziali batteri patogeni o, semplicemente, un fonte di limo utilizzabile nei campi e nei giardini.

Un cordiale augurio di buon lavoro

11 Ottobre 2017

Lettera Firmata

Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *